BIFEST 2019 – EVENTI SPECIALI 28.4.2019

BIFEST 2019

EVENTI SPECIALI – 28.4.2019

Il secondo giorno del Bifest si è distinto per due eventi speciali: la proiezione di Segretarie: Una vita per il cinema, documentario su sei segretarie del cinema italiano e Il legal-Thriller al cinema, una conversazione di Gianrico Carofiglio e Michele Laforgia su questo genere cinematografico con la visione di spezzoni di celebri film.1) SEGRETARIE:UNA VITA PER IL CINEMA

Regia: Raffaele Rago; Sceneggiatura: Daniela Masciale; Interpreti: Fiammetta Profili; Cesarina Marchetti, Paola Quagliero, Resi Brunetti, Liliana Avincola, Anna Maria Scafasci; Origine: Italia; Anno: 2018; Durata: 64’.

 

Le donne del cinema italiano non sono solo le attrici che tutti conosciamo, ma anche le segretarie personali (locuzione scevra da ogni allusione sessuale, come loro stesse hanno tenuto a precisare) dei grandi produttori e registi del periodo d’oro del cinema italiano (Goffredo Lombardo con la sua Titanus, Franco Cristaldi, Carlo Ponti e Luigi De Laurentis, Federico Fellini), donne che hanno svolto un lavoro nell’ombra di fondamentale importanza. Segretarie: una vita per il cinema racconta le loro storie, preziose testimonianze ricche di aneddoti e particolari meno noti relativi a quel mondo, quando il cinema italiano faceva incetta di premi ovunque, dai lati meno noti della personalità narrate alla realizzazione dei film (dal soggetto proposto alla sceneggiatura al montaggio e al riscontro con il pubblico). Segretarie: una vita per il cinema diventa anche occasione per ricordare alcuni momenti fondamentali per la storia del cinema italiano: per esempio la realizzazione del Gattopardo di Luchino Visconti o il making-of dei film di Fellini.

Il progetto è nato dal fatto che la stessa sceneggiatrice, Daniela Masciale, ha lavorato come segretaria personale di Giuseppe Tornatore, il che le ha permesso di entrare in contatto con alcune delle segretarie narrate in una relazione di affetto e scambio; da qui l’idea di trasferire questo prezioso materiale umano e professionale in una testimonianza che potesse rendere onore a queste donne che rappresentano altrettanti esempi di emancipazione e individuazione femminile, in un mondo prevalentemente maschile.

Con un ritmo pop vivace come gli anni raccontati, il documentario alterna racconti diretti delle protagoniste riprese in campo medio a spezzoni di filmati dei cinegiornali dell’Istituto Luce, fotografie inedite e intere sequenze di film mitici (Il Gattopardo, La grande guerra, La prima notte di quiete, L’armata Brancaleone, La voce della luna) , riuscendo a far emozionare, sorridere e nostalgicamente/orgogliosamente ricordare. Da non perdere!

 

2) IL LEGAL THRILLER AL CINEMA: SPEZZONI E SCENE DI CELEBRI THRILLER commentati da Gianrico Carofiglio (scrittore), Michele Laforgia (avvocato penalista barese e presidente dell’associazione politico-culturale La giusta causa) ed Enzo Augusto (avvocato).

Spunti di riflessione dei relatori…

THE NIGHT OF – COS’E’ SUCCESSO QUELLA NOTTE

Miniserie tv; Regia: Steven Zallian, James Marsh; Interpreti: John Turturro, John Stone: Origine: Usa; Anno: 2016

 

Interrogatorio investigativo/ ambiguità.

 

 

IL MISTERO VON BULOW

Regia: Barbet Schroeder; Interpreti: Jeremy Irons, Glenn Close; Origine: Usa; Anno: 1990: Durata: 1h52m.

 

Il rispetto delle regole è sempre a tutela dei più deboli.

 

 

 

MIO CUGINO VINCENZO  

Regia: Jonathan Lynn; Interpreti: Joe Pesci, Marisa Tomei; Origine: Usa; Anno: 1992; Durata: 1h 59m.

 

Difendere troppo bene l’imputato solleva i giudici dalla colpa spianando la strada alla condanna.

 

 

 

PERICOLOSAMENTE INSIEME 

Regia: Ivan Reitman, Interpreti: Robert Redford, Debra Winger; Origine: Usa; Anno: 1986; Durata: 1h 56m.

 

Rovesciare il tavolo del pregiudizio.

Effetto alone: giudicare una persona in base ad un requisito prevalente (una persona bella fa tutto bene).

Non esiste giudizio senza una minima componente di pregiudizio.

 

 

IL VERDETTO 

Regia: Sidney Lumet; Interpreti: Paul Newman; Origine: Usa; Anno: 1982; Durata: 2h 9m.

 

“Agisci come se avessi fede e la fede ti sarà data.”.

Gli sconfitti, i perdenti possono vincere quando il popolo decide.

 

 

 

VINCITORI E VINTI  

Regia: Stanley Kramer; Interpreti: Spencer Tracy, Burt Lancaster; Origine: Usa; Anno: 1961; Durata: 3h 10 m.

 

Non esiste ragione di Stato che possa giustificare un’ingiustizia.

 

 

 

LA VERITÀ

 Regia: George Clouzot; Interpreti: Brigitte Bardot; Anno: 1960; Origine: Francia; Durata: 122m.

 

La vita è fuori dal processo.

La realtà imita l’arte (Oscar Wilde)

 

 

 

 

 

About Alessandra Quagliarella

Di Bari dove ha frequentato il liceo classico Socrate e si è laurea in Giurisprudenza. Da sempre appassionata di cinema. Ideatrice della rubrica "Cinema e Psiche" su Cinemagazzino, si propone una riflessione sulle vicende dell’animo umano tramite l’analisi del linguaggio espressivo di quel cinema che se n’è occupato. Nel 2015-2016 ha curato e condotto una trasmissione sul cinema "Sold Out Cinema" su Controradio Bari.