À bout de souffle – A STAR IS BORN

Titolo: A star is born; Regia: Bradley Cooper; Interpreti: Lady Gaga, Bradley Cooper, Sam Elliott, Dave Chappelle; Origine: USA; Anno: 2018; Durata: 135′

Un famoso musicista in crisi scopre una promettente cantante che fa la cameriera e se ne innamora, decidendo di lanciarla nel mondo dello spettacolo. 

Genesi astrale tonitruante ma sconfortantemente mediocre: A star is born è una favola senza sorprese (anche per chi fosse digiuno dei numerosi precursori) che vira al facile melodramma, dove il successo è alla portata di tutti – basta che si abbia qualcosa da dire, non importa quanto banale sia.

a star is born

Ennesima variazione sul tema non giustificata da nulla – tantomeno dalla regia debolissima di Bradley Cooper – se non dalla Lady Gaga rinata stella del cinema, che ne fa operazione squisitamente commerciale (ma, anche a livello di marketing, discutibile) e offre sì una prova magistrale, ma solo di quanto la carriera cinematografica non sia proprio nelle sue corde. Qualche canzoncina per chi gradisce e lacrimuccia per chi proprio si volesse sforzare a lasciarsi trasportare (che è un po’ un ossimoro); per il resto, la (Vox) Luce vera è meglio cercarla altrove.

 

About Carlo Gandolfi

Colui che scruta, cromaveglie di luce, onirosuoni.