Cineavvento – 8 DICEMBRE – FANNY E ALEXANDER

Titolo: Fanny e Alexander; Titolo originale: Fanny och Alexander; Regia: Ingmar Bergman; Interpreti: Ewa Froling, Erland Josephson; Origine: Svezia; Anno: 1982; Durata: 197’

Tutto è visto attraverso gli occhi di due bambini; Alexander è lo stesso Bergman. È ambientato nel 1907 ed inizia proprio con la celebrazione della vigilia di Natale a casa della famiglia Ekdahl. Fuori nevica e nella grande casa padronale vediamo la tavola apparecchiata e i regali sotto l’albero. La famiglia al gran completo arriva, si stappano le bottiglie e la festa inizia. Dopo cena si parte con giochi e balli che coinvolgono anche la servitù in una danza di giubilo per tutta la casa.
Sicuramente come rievocazione dello spirito della festa del Natale questo film è il massimo. La fotografia è eccelsa, con una predominanza di rosso per la casa dove si svolge la festa di Natale, casa ricostruita fedelmente sulla base di quella di Uppsala dove il regista aveva vissuto.

«La verità è che io vivo sempre nella mia infanzia…mi sposto con la velocità di secondi. In verità, abito sempre nel mio sogno e di tanto in tanto faccio una visita alla realtà.» (Ingmar Bergman).

 

 

Torna al calendario di Cineavvento.

 

 

About Alessandra Quagliarella

Di Bari dove ha frequentato il liceo classico Socrate e si è laurea in Giurisprudenza. Da sempre appassionata di cinema. Ideatrice della rubrica "Cinema e Psiche" su Cinemagazzino, si propone una riflessione sulle vicende dell’animo umano tramite l’analisi del linguaggio espressivo di quel cinema che se n’è occupato. Nel 2015-2016 ha curato e condotto una trasmissione sul cinema "Sold Out Cinema" su Controradio Bari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *