And the Oscar goes to – IO E ANNIE

Titolo: Io e Annie; Titolo originale: Annie Hall; Regia: Woody Allen; Interpreti: Woody Allen, Diane Keaton, Tony Roberts; Origine: USA; Anno: 1977; Durata: 93′

Ben quattro sono gli Oscar che vince Woody Allen nel 1978 per questa brillante commedia romantica che racchiude le più famose ed esilaranti battute del regista newyorchese, come anche tutte le sue nevrosi (molte delle quali mi appartengono, sarà per questo che amo così tanto Io e Annie?).
Oscar per miglior film, miglior regia, miglior sceneggiatura originale e migliore attrice protagonista (Diane Keaton): tutti meritatissimi.
Il ritmo verbale dei battibecchi della coppia, i buffi sguardi in camera di Alvin che cercano conferme dallo spettatore e una poetica New York a fare da sfondo alle idiosincrasie di un comico ebreo che afferma alla fine del film una grande verità, morale della favola e di vita: “E io pensai a quella vecchia barzelletta, sapete, quella dove uno va dallo psichiatra e dice: Dottore mio fratello è pazzo, crede di essere una gallina! E il dottore gli dice: perché non lo interna?, e quello risponde: E poi a me le uova chi me le fa? – Beh corrisponde molto a quello che io penso dei rapporti uomo-donna. E cioè che sono assolutamente irrazionali, ehm e pazzi. E assurdi, ma credo che continuino perché la maggior parte di noi ha bisogno di uova.

 

Torna alla pagina principale di And the Oscar goes to.

 

About Ivana Mennella

Partenopea di nascita e spirito, ma milanese di recente adozione, si trasferisce all’ombra della bela Madunina otto anni fa. A 10 anni voleva fare la regista. A 20 la traduttrice per sottotitolaggio e adattamento dialoghi. A 30 la sceneggiatrice. A quasi 40, scrive per questo blog e sa con certezza una sola cosa ossia che il cinema e’ ancora e resterà sempre la sua più grande passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *