SHOAH Per non dimenticare – PARADISE

Titolo originale: Рай; Regia: Andrej Končalovskij; Interpreti: Yuliya Vysotskaya, Christian Clauss, Peter Kurth; Origine: Russia; Durata: 2h 15min; Anno: 2016.

 Tre personaggi (Jules commissario di polizia francese collaborazionista, Olga affascinante aristocratica russa deportata in un campo di concentramento con l’accusa di aver nascosto due bambini ebrei ed Helmut agente tedesco delle S.S.), seduti davanti ad un tavolo in una ipotetica stanza del giudizio, raccontano le loro storie intrecciate e variamente connesse sullo sfondo della deportazione nazista e delle leggi razziali.

Il regista porta in scena mirabilmente luci ed ombre della natura umana, che può essere demone o angelo, utilizzando un b/n rievocativo della memoria, un formato di pellicola 4:3 e idiomi originali dei personaggi (francese, russo, tedesco e yiddish) volutamente non doppiati ma sottotitolati, creando un’atmosfera di grande fascinazione attrattiva.

Come lo stesso Končalovskij ha affermato:” Paradise non è un film sul nazismo, ma su quanto possa essere seduttivo il potere del male, perché è nel nome di ideali seduttivi che si fanno cose terribili. La Shoah non è un tema abusato. L’ho riproposta perché non la ricorda più nessuno, come nessuno ricorda Mussolini. La gente va su Internet per scoprire queste cose. Il problema della perdita della memoria è davvero serio come ha scritto anche il vostro Umberto Eco in “Lettera a mio figlio”».

Il film è stato premiato con il Leone d’Argento al 73° Festival del Cinema di Venezia.

About Alessandra Quagliarella

Di Bari dove ha frequentato il liceo classico Socrate e si è laurea in Giurisprudenza. Da sempre appassionata di cinema. Ideatrice della rubrica "Cinema e Psiche" su Cinemagazzino, si propone una riflessione sulle vicende dell’animo umano tramite l’analisi del linguaggio espressivo di quel cinema che se n’è occupato. Nel 2015-2016 ha curato e condotto una trasmissione sul cinema "Sold Out Cinema" su Controradio Bari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *